Percorrere la galleria dei campioni che dagli spogliatoi del Circolo del Foro Italico conduce allo storico Stadio della Pallacorda, oggi Campo Nicola Pietrangeli,...

...significa attraversare la storia del tennis. E’ lo stesso percorso che hanno fatto per anni e anni i campioni più grandi, borsone in spalla, racchette sotto il braccio, per andarsi a giocare uno dei titoli più antichi prestigiosi del mondo.

Di queste storie è densa l’atmosfera qui sotto, nel tunnel. Gli Internazionali BNL d’Italia sono un po’ come i pini marittimi che li abitano: testimoni vivi degli anni e delle epoche che si succedono.

Lungo lo scorrere del tempo hanno visto passare tutti i più grandi, a tentare il cimento della terra battuta della città eterna. A partire dai pochissimi e fenomenali realizzatori del Grande Slam: l’australiano Rod Laver (l’unico capace di completare il mitico poker due volte), l’americana Maureen Connolly, l’australiana Margaret Smith Court, la tedesca Steffi Graf.